Icone Vintage
Micheal Hill e il cardigan di suo padre
torna agli articoli

Gli ultimi anni hanno visto la riscoperta del mercato vintage. Collezionare abiti vintage è ormai da tempo considerato “cool”, ma sulla scia delle crescenti preoccupazioni ambientali e delle critiche all’industria della moda, è passato dall’essere di tendenza all’essere di tendenza con uno spirito eco-friendly.

Oggi accostare pezzi vintage a capi nuovi scelti accuratamente sta diventando una consuetudine per molti uomini amanti dello stile. Pochi però apprezzano un abbigliamento realizzato per durare più di Michael Hill, direttore creativo di Drake’s, che da più di 10 anni crea collezioni maschili che resistono al tempo in modo straordinario.

Lo stile di Drake’s è al contempo intellettuale e originale, capace di coniugare un approccio British al colore e ai disegni con una visione internazionale. All’interno di ogni collezione stagionale, i clienti possono trovare capi con diverse influenze culturali: dalla sartoria italiana di metà secolo all’abbigliamento da lavoro francese, fino al denim giapponese. Hill inoltre si lascia spesso ispirare dal guardaroba di suo padre, il quale ha curato per diversi anni la collezione di cravatte dell’azienda, così come da quello del fondatore di Drake’s, Michael Drake, assicurando così che la visione del brand rimanga fedele ai gusti di questi due uomini.

Quando ci incontriamo presso il nuovo flagship store di Drake’s a Sevile Row, Hill si presenta con un cardigan in cashmere, caratterizzato da originali filati mélange e un motivo a costine, risalente ai primi anni ‘70. È molto particolare, e come tutti i capi vintage ha una storia da raccontare. “Per diversi aspetti questo cardigan rappresenta l’inizio per me”, racconta. “Ho una fotografia di me da bambino seduto sulle ginocchia di mio padre con indosso questo cardigan. Quando ho compiuto 18 anni me l’ha regalato. La sua passione per i vestiti ha rappresentato la mia educazione all’abbigliamento maschile.”

“Quando ero bambino, mio papà aveva una piccola cabina armadio a casa. Scherzavamo sempre a riguardo, pensando “non dovrebbe essere la mamma ad avere una cabina armadio?”, ma ovviamente non avrebbe mai potuto essere della mamma, con un papà che lavorava nell’industria dell’abbigliamento. Si svegliava tutti i giorni alle 5.30 del mattino per andare in azienda, ma non voleva svegliare mia madre vestendosi in camera da letto. Così spostò tutti i suoi vestiti nella cabina, e ogni giorno si preparava lì dentro. Di tanto in tanto entravo e lo vedevo cercare tra i suoi vestiti e, da bambino curioso quale ero, chiedevo: “A cosa serve questo?”, “Perché è fatto così?”. Crescendo ho iniziato a imparare da lui: ero interessato alla moda e probabilmente ho appreso molte cose sull’abbigliamento per osmosi.”

Questa curiosità è parte integrante dell’attuale filosofia di Drake’s. I colorati look-book del brand mostrano un abbigliamento da uomo classico reinterpretato in maniera frizzante e moderna: abiti e camicie formali assumono un aspetto più rilassato, l’abbigliamento da ufficio si fa più comodo e fashion e la cravatta diventa un accessorio per esprimere la propria personalità, e non più uno status symbol professionale. Drake’s è un brand divertente, tra i pochi capaci di unire stili del passato a mode contemporanee, e di dare nuova vita a pezzi d’archivio. La colonna portante della collezione di Drake’s, la camicia oxford con chiusura botton-down, ne è sicuramente un esempio perfetto. I colori classici rimangono ovviamente il bianco e l’azzurro, ma ogni stagione Hill e il suo team propongono una serie di variazioni di questo classico: colori vivaci, righe e fantasie, tutte realizzate con dettagli eccentrici e colletti morbidi, per un aspetto più rilassato. Queste camicie diventano più morbide lavaggio dopo lavaggio e il loro aspetto migliora nel tempo. Per diversi aspetti, sembrano incarnare la personale filosofia di Hill sull’abbigliamento.

“Al giorno d’oggi è fondamentale acquistare capi di qualità. Non voglio dire a nessuno cosa fare, ma il nostro suggerimento è quello di scegliere capi realizzati per durare nel tempo. Per noi di Drake’s le relazioni con i produttori e i fornitori sono importanti. Se lavori con persone competenti, che producono ottimi materiali e che sono consapevoli di ciò che fanno, è molto probabile che tu stia acquistando qualcosa di valore. Lavoriamo costantemente per offrire tutto questo ai nostri clienti”.
— Michael Hill

Hill stesso è un convinto sostenitore di uno shopping consapevole e di un guardaroba costruito nel corso tempo. Nonostante ogni stagione abbia la collezione di Drake’s a portata di mano, Hill sceglie spesso pezzi vintage, attingendo regolarmente al suo vecchio guardaroba. “Gli oggetti del passato aiutano a non sentire necessità del nuovo; molte cose migliorano con il tempo,” afferma. “I capi vintage servono per creare armonia nel proprio look: se tutto ciò che si indossa è sempre nuovo, risulta meno interessante rispetto all’inserimento di capi che raccontano delle storie. Dobbiamo dare ai nostri vestiti la possibilità di vivere una vita intera.”

E noi non avremmo saputo dirlo meglio.

 

Acquista la nuova collezione di Drake’s su drakes.com

(Foto di Tom Griffiths)

Articoli Correlati
Ultimo Podcast
tutti i podcast