Il Grande Schermo
Cinquanta sfumature di rosa: Alfie di Jude Law
Di Charlie Thomas
torna agli articoli

Distinto, sofisticato, sexy. Bastano tre parole per descrivere il protagonista di ‘Alfie’ (2004), interpretato da Jude Law, sicuramente il film più elegante dei primi anni 2000. In un periodo che non brilla di certo per lo stile, specialmente nella sartoria, Alfie va a spasso per New York sfoggiando i suoi abiti Paul Smith e Gucci. Quando è uscito nelle sale, il film è stato un caso. “Si dice che gli abiti parlino un linguaggio universale”, dichiara il protagonista nella scena introduttiva, in cui abbiamo un’anteprima del suo incredibile guardaroba e delle sue abitudini di bellezza (che includono molto più di una spruzzatina di Acqua di Parma – “solamente sotto il collo”, ovviamente).

Nel 2004 sarebbe stato insolito per molti uomini vantarsi delle proprie abitudini estetiche o della tecnica per applicare la colonia (la democratizzazione della moda maschile era ancora lontana), ma non per Alfie. E poi ci sono le sue camicie rosa. Nei primi 2000 dominavano concezioni di mascolinità decisamente radicate e sbagliate, che allontanavano gli uomini da qualsiasi sfumatura di rosa, nonostante sia uno dei colori più versatili per le camicie. “Quando trasudi virilità come alcuni di noi, non c’è nessuna ragione per temere il rosa”, afferma convinto Alfie guardando in camera. Aveva ragione allora e ancor di più oggi.

Alfie emana una sicurezza che gli permette di apparire splendido nei suoi abiti, così come abbiamo già visto per altre icone di stile del grande schermo. Si veste in modo relativamente semplice: predilige abiti firmati in colori scuri, blu, grigi e talvolta gessati, con spalla napoletana, revers sottili e accessori minimal. E le sue camicie rosa sono proprio il fiore all’occhiello. Se un look formale come quello di Alfie non fa per te, opta per una camicia Oxford o un colletto cubano in estate, per conferire un tocco più casual e spensierato a questa tonalità pastello già di per sé giocosa. Le camicie di Alfie presentano colletto alla francese, vestibilità aderente e polsini doppi. Sono facili da indossare e ravvivano immediatamente un abito scuro. Blu navy e rosa è un abbinamento classico ancora troppo poco diffuso. Se raramente indossi un abito, sappi che una camicia rosa con un blazer doppiopetto ti farà apparire altrettanto elegante.

Ma c’è di più. Nonostante tutta la sua spavalderia, i vestiti di Alfie non gli calzano alla perfezione. I pantaloni sono un po’ troppo bassi in vita, i polsini spesso troppo lunghi e in alcune scene è evidente che il tessuto tira dove non dovrebbe. Nonostante ciò, la passione di Alfie per gli abiti e la sicurezza assoluta che emana rendono questi dettagli insignificanti. Alfie è una lezione su come rendere i tuoi vestiti perfetti per te. Il trucco, come insegnano molti degli eleganti attori che abbiamo visto, è scegliere con cura le proprie armi, indossarle con sicurezza e poi dimenticarsene. Fallo, e ti starà bene praticamente qualsiasi cosa.

Articoli Correlati
Seguici
@thomasmason
Ultimo Podcast
tutti i podcast